Da oltre 50 anni dedicati al vostro gusto.

La Pasticceria Fiorentini nasce, aprendo in realtà con un altro nome, in Piazza Martiri della Libertà a Faenza, nel lontano 1962, rilevando un’attività pre-esistente.
In quell’anno, in laboratorio, i veri fondatori dell’impresa sono Franco Fiorentini, pasticcere da sempre, e il fratello Italo, con una grande esperienza da fornaio. Il binomio vincente in realtà è doppio in quanto affiancato dalle rispettive mogli: Domenica e Pierina. Da subito la filosofia è quella giusta: ingredienti impeccabili, ricette piene di gusto che rivelano da subito la vera identità della pasticceria: un gusto fatto di memoria. Nasce l’inconfondibile crema zabaione, poi i bignè e così tutti i dolci legati alla tradizione pasticcera, al territorio e alla ritualità religiosa: il torrone, il certosino, le favette dei morti, le dolcezze del Carnevale. Poi le torte per ogni cerimonia.

Nel 1969 la prima svolta. Un negozio in Corso Mazzini di generi alimentari ben posizionato e ben avviato decide di chiudere. Franco e Italo non si lasciano scappare l’opportinità. Lasciano subito il laboratorio del centro città, ormai troppo piccolo per le troppe esigenze di lavoro e si trasferiscono nell’attuale civico di Corso Mazzini 173/a.

Il successo è ancora più travolgente. Con gli spazi rinnovati, le tecnologie all’epoca più all’avanguardia e i dolci davvero inconfondibili, i clienti corrono numerosi. La scelta è ben chiara. Per continuare a lavorare al massimo occorrono nuove assunzioni nel segno di una grande professionalità: si cominciano ad allevare già i pasticceri che ancora oggi fanno parte del progetto. Una parte della pasticceria sembra svanire come un sogno quando Italo viene a mancare. Non è così. Il dolore è enorme ma le forze nuove sono già pronte, l’impresa che sembra vacillare ha già in se il seme del rinnovamento… i figli d’arte scalpitano.

A Franco, che ancora oggi non riesce a trattenersi da una comparsata in laboratorio nei momenti di lavoro più intenso, subentra il figlio Marco.

Il 6 ottobre 1990 la Pasticceria Fiorentini apre anche lo spazio bar. La clientela è nuovamente accontentata. L’idea non è comunque quella di concepire lo spazio con tavoli e sedie, bensì quella di incentivare un consumo veloce, nella convinzione che occorre impiegare più energie nel laboratorio. La gente desidera un prodotto di pasticceria perfetto… senza disattenzioni o distrazioni – Il giorno dell’inaugurazione la Pasticceria è presa letteralmente d’assalto… non rimane una briciola! Successivamente la pasticceria continua ad evolversi, Marco e Davide continuano ogni giorno l’opera di rinnovamento che è lenta ma costante ed inarrestabile. Nel periodo natalizio si preparano fragranti panettoni artigianali, in quello pasquale soffici colombe, poi ancora le grandi novità del cioccolato. I tempi sembrano essere davvero maturi per un cambio di gestione. E così avviene.

Nel 2000 Franco passa al reparto vendita della Pasticceria, è il veterano, conosce i clienti come nessun altro, è la persona giusta. Da questo momento la Pasticceria è nelle mani di Marco e Davide. Competenze diverse con un unico obbiettivo: l’identità della pasticceria artigianale di qualità sempre aperta al rinnovamento. La qualità dei prodotti è sempre altissima: a fronte di tantissime richieste si decide ad esempio di rifornire qualche bar selezionato della città per la consegna di brioches da colazione e si comincia ad effettuare qualche servizio di catering inizialmente per i clienti più affezionati. Anche se il desiderio è quello di non fare assolutamente pubblicità, la voce circola, aumentano i bar che richiedono il servizio per le colazioni ed aumentano i catering. Nel primo caso per evitare una sovra produzione con il rischio di un peggioramento della qualità organolettica, e per evitare malcontenti si decide di non produrre più brioches da colazione per altri. Solo produzione per la Pasticceria. Nel secondo caso, si evitano servizi di catering per un numero di persone eccessivo. Non ci sarebbero gli spazi per organizzare al meglio le attività. Solo eventi per non più di 200 persone. L’identità è sempre quella di una qualità organolettica delle materie prime eccellenti e di un servizio gentile e premuroso.

Poi la grande novità del gennaio 2009: la Pasticceria Fiorentini che diventerà anche Gelateria. Un nuovo modo di preparare il gelato in città, senza polveri magiche, senza semi lavorati, senza effetti ottici. Pochi gusti sempre legati alla stagione, ad una materia prima eccellente con un occhio al territorio.

storia01 (1)

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

storia02

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

storia03
Corso Giuseppe Mazzini, 173/a – 48018 Faenza
Tel: (+39) 0546 22664
Sito Web: http://www.pasticceriafiorentini.it
Email: info@pasticceriafiorentini.it